• An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
Appuntamenti
Vetrina Corte dei molini

 

... una casa che vi mostra la poesia del dolce Nord Est, dove ci si può smarrire, nella bellezza del ritrovarsi...

I prodotti della nostra terra
There are no translations available.

La passione per la natura, per le pratiche agricole e per la nostra terra friulana è ciò che ci ha spinto a creare nell’estate del 2009 l’azienda agricola “CORTE DEI MOLINI”, accanto all’omonimo bed and breakfast, nato due anni prima.
Nel nome “Corte dei Molini”, abbiamo voluto dare un senso al passato rurale e alla storia del luogo in cui viviamo, sulle rive del torrente Grivò, che dà origine a rogge che un tempo alimentavano le ruote idrauliche di molti mulini. Nel fare, percorriamo i sentieri della sperimentazione agricola, del giardinaggio, della orti-frutticoltura, avvicinandoci alle tecniche di produzione biologica ed evitando il più possibile pesticidi e antiparassitari di origine sintetica.


Le pratiche di coltivazione vengono eseguite nel pieno rispetto per l’ambiente e per l’uomo. I vigneti, tra i più vecchi della valle del Grivò, vengono valorizzati e condotti  secondo i canoni della tradizione e le nuove conoscenze. I trattamenti alla vite fanno uso il più possibile di principi attivi di origine minerale quali il rame e lo zolfo. Il controllo della crescita dell’erba non viene effettuato con mezzi chimici, ma tramite sfalci e lavorazioni: ciò richiede un elevato numero di operazioni manuali, ma comporta la salvaguardia dell’agro-ecosistema. L’indice di gradimento dei nostri vigneti da parte delle popolazioni naturali di uccelli è elevato. Nel 2009 abbiamo trovato sui filari svariate specie di uccelli nidificanti, favoriti dalle pratiche agricole rispettose e dalla vicinanza di boschi, siepi e corsi d’acqua.

 


La qualità delle uve che vengono trasformate è il punto di arrivo delle operazioni colturali; le vigne sono seguite con frequenti visite in campagna e controlli da parte nostra e di un esperto agronomo; i trattamenti periodici eseguiti durante le varie fasi fenologiche e le costanti operazioni manuali di contenimento della vegetazione mirano a raggiungere un equilibrio  nella pianta e conducono ad uve fragranti e dolci.
I grappoli sani sprigionano il massimo delle loro caratteristiche a settembre ottobre; ma già da agosto, dall’invaiatura, momento in cui gli acini cambiano colore,  la maturazione viene costantemente monitorata con assaggi ripetuti, per controllare lo stadio di evoluzione e sanitario dei chicchi.
Il succo che ne deriva è ricco di profumi e aromi e già promessa per vini armonici e intensamente fruttati. Da una limitatissima produzione per vite, in alcuni casi non più di cinque o sei grappoli per pianta, si fanno esprimere al massimo i caratteri organolettici tipici di ogni vitigno e delle terre di coltivazione.

 

 

La vendemmia inizia a seconda delle varietà e dell’andamento stagionale a fine agosto, primi di settembre e può terminare ad ottobre inoltrato. Le cultivar di uve attualmente in produzione sono Chardonnay, Friulano e Verduzzo per i bianchi, Merlot, Refosco Nostrano e Cabernet Franc per i rossi.
La vinificazione delle uve nella cantina di via dei Molini viene svolta nel rispetto di una trasformazione naturale, lasciando al tempo il giusto ritmo di maturazione e affinamento dei vini che vengono proposti solo nel momento di massima espressione e completezza. 
Le varietà autoctone e internazionali danno origine a vini bianchi da tavola secchi, dolci e passiti e a rossi da tavola di diversa intensità e fragranza.

 

 

I nostri prodotti sono il SUCCO D’UVA, denominato  “Ue Gajarine”, ottenuto con uve di verduzzo e Noac, e con merlot e fragolino rosso e i VINI BIANCHI E ROSSI.







 
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)